La città di Adamo

Fazi Editore - 2011

 4,99

Marcello Vinciguerra è un imprenditore agricolo di successo. La sua azienda, ereditata dal padre, è tra le più importanti d’Italia.(leggi tutto)

Descrizione
Informazioni aggiuntive
Recensioni (0)

Marcello Vinciguerra è un imprenditore agricolo di successo. La sua azienda, ereditata dal padre, è tra le più importanti d’Italia. Ha una bella moglie, Ludovica, donna sofisticata e complessa, proprietaria di un negozio di arredamento e amante del lusso e del design, abita in una bella casa, conduce una vita – almeno in apparenza – piena di sicurezze. Una sera, però, un servizio televisivo dedicato a un potente boss della camorra fa riaffiorare alla sua memoria un ricordo dell’infanzia. E con il ricordo il dubbio. Chi era davvero suo padre? Quale ombra si nasconde nel passato della sua famiglia? L’inquieto affollarsi di queste domande spinge Marcello a una ricerca ossessiva della verità, che in un susseguirsi di avvenimenti e colpi di scena lo porterà a scontrarsi con un mondo inafferrabile e ambiguo, in cui tutti possono essere onesti o collusi, corrotti o corruttori. Con questo romanzo, Giorgio Nisini si conferma uno dei talenti più interessanti della narrativa italiana odierna. Il suo stile avvolgente e visionario, che inaugura una sorta di nuovo “realismo metafisico”, trasporta il lettore in un labirinto narrativo di grandissima suggestione, riuscendo ad armonizzare la forza della scrittura con un intreccio avvincente e pieno di sorprese. Una storia esemplare sui limiti della conoscenza, sulla difficoltà di separare il bene dal male.

Anno

2011

Numero Pagine

303

ISBN

9788864114088 PDF
9788864114071 EPUB

Codice prodotto

EDGT6195

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La città di Adamo”