La battaglia dei libri

Gallucci - 2018

 5,99

“Ora bisogna qui specificare chiaramente che l’Inchiostro è la grande arma-missile in tutte le battaglie dei dotti. Esso è impiegato attraverso una sorta di macchine chiamate penne, un numero infinito delle quali viene scagliato contro il nemico dai prodi di ambo i lati con pari destrezza e violenza.(Leggi tutto)

Descrizione
Informazioni aggiuntive
Recensioni (0)

“Ora bisogna qui specificare chiaramente che l’Inchiostro è la grande arma-missile in tutte le battaglie dei dotti. Esso è impiegato attraverso una sorta di macchine chiamate penne, un numero infinito delle quali viene scagliato contro il nemico dai prodi di ambo i lati con pari destrezza e violenza. Questo liquido maligno si compone di due ingredienti, Bile e Vetriolo, onde assecondare in certa misura oltre che fomentare il genio dei combattenti con la sua asprezza e velenosità”.

Nella prestigiosa biblioteca di St. James si scatena una violenta battaglia tra autori classici e moderni per affermare il proprio primato letterario e conquistare la vetta del Parnaso. Messe da parte le cortesie dei salotti letterari, uno scatenato Omero disarciona il favolista Perrault, il grande Cartesio viene abbattuto da una freccia di Aristotele, Torquato Tasso e John Milton si contendono il comando della cavalleria, mentre il povero Esopo cerca vanamente la morale di tutta quanta la vicenda…

L’eterna contesa fra tradizione e innovazione in una satira sempre attuale che punge sul vivo tutti gli amanti della letteratura.

Anno

2018

Numero Pagine

84

ISBN

9788893485296 EPUB
9788893485289 PDF

Codice prodotto

EDGT163018

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La battaglia dei libri”