Il dio del deserto

Longanesi - 2014

 1,99

Il re dell’avventura torna nell’antico Egitto, con il romanzo più avvincente, trascinante e appassionante di sempre.

«La saga egizia riserva emozioni, intrattenimento, stupore. » La Stampa

Con la sua prosa magistrale Smith ci porta nelle antiche terre dell’Egitto e ci svela gli intricati dettagli della vita dei faraoni. La ricerca storica si riflette nella ricchezza di dettagli sulla cultura, la religione e le tradizioni egizie, donando un’impareggiabile profondità al racconto.
I personaggi sono realistici e coinvolgenti. La scrittura di Smith è fluida ed evocativa... (Leggi tutto)

Descrizione
Informazioni aggiuntive
Recensioni (0)

Il re dell’avventura torna nell’antico Egitto, con il romanzo più avvincente, trascinante e appassionante di sempre.

«La saga egizia riserva emozioni, intrattenimento, stupore. » La Stampa

Con la sua prosa magistrale Smith ci porta nelle antiche terre dell’Egitto e ci svela gli intricati dettagli della vita dei faraoni.

La ricerca storica si riflette nella ricchezza di dettagli sulla cultura, la religione e le tradizioni egizie, donando un’impareggiabile profondità al racconto.
I personaggi sono realistici e coinvolgenti. La scrittura di Smith è fluida ed evocativa

Trama:
Non c’è pace per Taita, l’uomo che nell’ombra regge le sorti dell’Egitto, fedele consigliere del Faraone, medico, poeta, sacerdote e inventore. Tanto più ora che ha l’arduo compito di occuparsi, come tutore e mentore, delle due vivaci figlie della regina Lostris, Tehuti e Bakatha, intelligenti, belle e passionali almeno quanto la madre, di cui Taita è stato amante spirituale e di cui ha raccolto le ultime parole in punto di morte. Un onere, per quanto gradevole, al quale si aggiungono gli affari di stato e la minaccia degli hyksos, i nemici di sempre, che hanno preso possesso del delta del Nilo costringendo il Faraone a ritirarsi nel Sud del paese.
Abile stratega, tanto sulla tavola del bao quanto nell’intessere intrighi politici, Taita sa che per tentare di scacciare definitivamente gli invasori deve chiedere l’appoggio del re di Creta, il potente Minosse. Muovendo le sue pedine con raffinata maestria, spiana la strada verso l’alleanza con lui. Ma ogni coalizione vuole un pegno in cambio. E il pegno è un sacrificio estremo per Taita. Dopo mille peripezie attraverso il deserto, Taita s’imbarca a malincuore in un viaggio che potrebbe cambiare per sempre il futuro della sua amata patria, portando in dono a Minosse due vergini, Tehuti e Bakatha. Le due giovani donne, però, più inclini alle regole del cuore che alla ragion di stato, si sono ormai innamorate del luogotenente di Taita e di un altro ufficiale, e il sacerdote teme che le trattative con il re di Creta possano saltare.
Ma le minacce che incombono sul loro destino sono ancora più imponenti…

Il dio del deserto fa parte del primo ciclo egizio che comprende, in ordine cronologico, i seguenti romanzi:

  • 1993 -Il dio del fiume
  • 1995 – Il settimo papiro
  • 2001 – Figli del Nilo
  • 2007 – Alle fonti del Nilo
  • 2014 – Il dio del deserto
  • 2016 – L’ultimo faraone
Anno

2014

Numero Pagine

496

ISBN

9788830441125 EPUB
9788830441132 PDF

Codice prodotto

EDGT39926

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il dio del deserto”