Tra diritto e propaganda

Giappichelli Editore

 17,99

Il volume intende appuntare l’attenzione sulla relazione biunivoca esistente tra diritto e comunicazione politica, sul presupposto che, da un lato, le norme giuridiche possano essere chiamate a difendere l’accuratezza e l’efficacia dei messaggi propagandistici, dall’altro, che la scelta dei contenuti da veicolare implichi una accurata considerazione delle regole di funzionamento della società. La tematica è affrontata con specifico riferimento all’età del principato romano, attraverso le vicende che accompagnarono l’assunzione da parte degli imperatori del titolo di pater patriae e uno sguardo ai meccanismi di produzione e tutela della statuaria imperiale. (Leggi tutto)

Descrizione
Informazioni aggiuntive
Recensioni (0)

Il volume intende appuntare l’attenzione sulla relazione biunivoca esistente tra diritto e comunicazione politica, sul presupposto che, da un lato, le norme giuridiche possano essere chiamate a difendere l’accuratezza e l’efficacia dei messaggi propagandistici, dall’altro, che la scelta dei contenuti da veicolare implichi una accurata considerazione delle regole di funzionamento della società. La tematica è affrontata con specifico riferimento all’età del principato romano, attraverso le vicende che accompagnarono l’assunzione da parte degli imperatori del titolo di pater patriae e uno sguardo ai meccanismi di produzione e tutela della statuaria imperiale.

Anno

2024

Numero Pagine

N.D

ISBN

9791221157529 PDF

Codice prodotto

EDGT449959

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tra diritto e propaganda”