Noi che siamo qui adesso

Longanesi - 2022

 9,99

«La scrittura di Gaarder, con leggerezza ma insieme con severa e serena profondità, indaga sul senso della vita. »
Corriere della Sera

Con il suo stile mai banale e sempre positivo, Gaarder comunica il suo messaggio più potente e motivante: vivere la vita è un privilegio, un miracolo che ognuno di noi deve tutelare.

Come tutti i suoi coetanei, da bambino Jostein Gaarder si è posto alcune grandi domande per le quali le persone che lo circondavano non avevano altrettanto grandi risposte:
Non è strano che viviamo? Non è bello che il mondo esista?… (leggi tutto)

Descrizione
Informazioni aggiuntive
Recensioni (0)

«La scrittura di Gaarder, con leggerezza ma insieme con severa e serena profondità, indaga sul senso della vita» Corriere della Sera

Con il suo stile mai banale e sempre positivo, Gaarder comunica il suo messaggio più potente e motivante: vivere la vita è un privilegio, un miracolo che ognuno di noi deve tutelare.

Come tutti i suoi coetanei, da bambino Jostein Gaarder si è posto alcune grandi domande per le quali le persone che lo circondavano non avevano altrettanto grandi risposte:
Non è strano che viviamo? Non è bello che il mondo esista?
Questi interrogativi l’hanno segnato per il resto della sua esistenza che, infatti, ha trascorso a studiare, approfondendo la conoscenza di ciò che ci circonda.
Ora che ha settant’anni ed è nonno di sei nipoti, Gaarder non solo non ha smesso di interrogarsi sui misteri della vita sulla Terra, ma ha anche raccolto una serie di intuizioni che desidera trasmettere alle generazioni future, con la speranza di allargarne e migliorarne la prospettiva.
Nella lettera che scrive, e che è una magnifica combinazione di storia e scienza, di esperienze vissute e favole inventate, i protagonisti sono due e inestricabili: l’uomo e il mondo di cui lui stesso è parte essenziale. L’uomo in quanto unico essere vivente in tutto il cosmo che è cosciente della sua condizione; che sa provare quel sublime senso di vertigine dato dalla consapevolezza di non capire, di non sapere. L’uomo che è singolo ma anche moltitudine, che cammina sul mondo da miliardi di anni, ma che non ha ancora compreso che prendersi cura del suo mondo è prendersi cura soprattutto di sé stesso. L’uomo che è il nostro passato ma che è anche noi che siamo qui adesso e che, quindi, dobbiamo impegnarci per salvaguardare la nostra esistenza.

Dopo aver studiato filosofia, teologia e letteratura ha insegnato filosofia per dieci anni.
Ha esordito come scrittore nel 1986, e ben presto è diventato uno degli autori più noti del suo Paese.
Con Il mondo di Sofia ha raggiunto il successo internazionale. Apparso in Norvegia nel 1991, il romanzo ha occupato per molto tempo i primi posti nelle classifiche dei bestseller in Gran Bretagna, Germania, Francia, Spagna, Stati Uniti e naturalmente in Italia, dove ha conquistato il Premio Bancarella 1995.

Anno

2022

Numero Pagine

192

ISBN

9788830459939 PDF
9788830459922 EPUB

Codice prodotto

EDGT368906

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Noi che siamo qui adesso”