MAMELI

Rai Libri

 11,99

Negli anni del primo Risorgimento, densi di sogni e di lotta per un’Italia unita, il giovane Goffredo Mameli è il brillante e affascinante rampollo di una famiglia genovese, con una spiccata attitudine per la poesia. Grazie all’amico Nino Bixio entra presto in contatto con i movimenti libertari che, sull’esempio di Mazzini, si stanno organizzando per cacciare gli austriaci dalla penisola.(Leggi tutto)

Descrizione
Informazioni aggiuntive
Recensioni (0)

Negli anni del primo Risorgimento, densi di sogni e di lotta per un’Italia unita, il giovane Goffredo Mameli è il brillante e affascinante rampollo di una famiglia genovese, con una spiccata attitudine per la poesia. Grazie all’amico Nino Bixio entra presto in contatto con i movimenti libertari che, sull’esempio di Mazzini, si stanno organizzando per cacciare gli austriaci dalla penisola. Intanto inizia la sua prima grande storia d’amore, purtroppo ostacolata dalla famiglia della ragazza e destinata a concludersi tragicamente.
Dalle prime rischiose manifestazioni per l’unità agli scontri durante le Cinque Giornate di Milano, fino alla difesa della Repubblica Romana e alla morte gloriosa sul colle del Gianicolo: in questo nuovo e avvincente romanzo, liberamente ispirato ai fatti storici, Giulio Leoni ripercorre la vita dell’uomo che con il suo Canto degli italiani, oggi nostro inno nazionale, unì l’Italia “di voce in voce”, mettendo in luce sia le tappe fondamentali della sua azione pubblica, sia gli aspetti meno conosciuti e spesso dolorosi della sua straordinaria vicenda umana.
Un’esistenza durata davvero troppo poco, ma nella quale brillarono l’amore, il coraggio e la temerarietà della giovinezza, l’affetto per gli amici, l’impeto interiore della poesia e il desiderio di una patria libera e unita, che lo resero l’indimenticato combattente al seguito dei volontari di Garibaldi.

Anno

2024

Numero Pagine

N.D

ISBN

9788893161916 EPUB

Codice prodotto

EDGT430761

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MAMELI”